business.we.love

Moda News Lifestyle by Colette

TENDENZE. “Bevanda al gusto di…” vintage e Italia.

Quanto ci piace il vintage! Tutto ciò che esplora il gusto retrò ha un innegabile fascino… E i marchi della moda fanno a gara per cavalcare l’onda di questa tendenza. Così, anche quelli che di vintage non hanno nulla, né per dna né per strategia, introducono nelle loro nuove collezioni outfit ispirati allo stile retrò.

Non solo dunque stilisti che s’ispirano allo charme ancién, designer che rinnovano vecchi abiti per farne pezzi unici ultra-fashion, style-addicted che recuperano capi di una volta dall’armadio della nonna, mercatini dell’usato che spuntano ad ogni angolo e mostre-mercato che chiudono con numeri strepitosi…

Anche i retailers introducono elementi dal sapore antico: le vetrine si riempiono di scenografie shabby, dai poster che s’ispirano alle prime fotografie e agli arredi di una volta; gli outfit rimandano a epoche lontane qualche decennio, tagli e colori guardano all’indietro senza temere il demodé.

Pantaloni neo-hippie, sapori 70s, cammeo, gonne anni Cinquanta e tanto altro. Sopra i vestiti… e sotto: l’intimo non sfugge alla vintage-mania. Un esempio: la nuova campagna autunno del brand italiano Yamamay ci racconterà gli anni ’50.

La location, la collezione, l’interpretazione della modella… Tutto evoca le icone di stile di quegli anni: donne dalla personalità (e non solo) prorompente. Come la splendida Sofia Loren…

E per interpretare donne di questo calibro Yamamay sceglie la modella spagnola Ariadne Artiles. La bella Ariadne, immortalata nella nostra Capri dal fotografo Umberto Barone, è di certo una perfetta bellezza mediterranea… Ma perché non scegliere una modella italiana?

Che l’Italia anche in questo caso si confermi poco abile nel valorizzare le qualità nostrane? Sì, perché il nostro è un mercato che apprezza l’autenticità: ebbene sì, l’italianità ci piace, ma ci piace di più quando è vera.

Altrimenti, attenzione, la sensazione è quella che si prova davanti alla macchinetta automatica della caffetteria quando si legge “bevanda al gusto di té”… Suvvìa, ce n’est pas chiiic! 

Morale: per interpretare il fascino straordinario dell’Italia, per favore, valorizziamo come meritano le nostre meravigliose bellezze e lasciamo all’estero l’onere e l’onore di emulare le nostre intramontabili icone di stile, cercando tra le loro qualche bellezza che sfidi l’impareggiabile classe delle elegantissime donne italiane.

Bene, dopo i moralismi da sbadiglio, ora gustatevi l’Ariadne che flirta con l’obiettivo nella splendida cornice di Capri. Bella, è bella, questa bruna e sensuale seniorita: mi spiace quasi averla paragonata ad una “bevanda al gusto di…”.

Il blog di Nicoletta Napoli.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 luglio 2012 da in business, comunicazione, marketing, moda, shopping con tag , , , , .
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: