business.we.love

Moda News Lifestyle by Colette

EVENTI. Il Salone del Gusto e Terra Madre: Torino è tanto bella.

Questo blog parla anche di eventi anche se, molto spesso, le fiere mi mettono un po’ di tristezza perché ci sono troppe energie confuse all’interno di uno spazio enorme, ma troppo piccolo per rendere giustizia ad ognuna di loro. Non è il caso del Salone del Gusto e Terra Madre di Torino, ospitato dal Lingotto Fiere fino allo scorso 29 ottobre.

Ecco, non ho avuto modo di scrivere prima per via di quel brutto blocco dello scrittore di cui vi ho accennato nei post precedenti (non ne sono ancora del tutto uscita) e perché ho trascorso uno splendido weekend al mare con tanto di Terme di Pigna che mi ha permesso di ristabilire i miei equilibri interiori (anche se, pochi giorni dopo, nuovi disordini sono apparsi).

Il Salone del Gusto è, come ogni expo, racchiuso all’interno di uno spazio ma è così forte la sua vena rivoluzionaria e, al tempo stesso, la capacità di sintesi tra passato e presente, che l’ambiente asettico dei padiglioni non riesce a spegnerne l’energia. Troppe belle persone, scambi internazionali, sorrisi, sapori e colori per restarne indifferente. Duecentoventimila passaggi in pochi giorni!

Sono andata con un gruppo di amici, dopo un interessante pranzo da me. Ho cucinato per loro polpettine di pollo ai funghi impanate nel cous-cous (variante del corso di cucina oggetto di un post di un mesetto fa, per l’addio al nubilato di Cri), crespelle alla crema di funghi e una pasta ai frutti di mare. Non sono la regina dei fornelli, ma il risultato è stato delizioso e per me quella domenica del gusto è iniziata alle dieci del mattino quando ho acceso i fornelli…

Dopo pranzo è iniziata l’avventura tra gli stand, i sapori e le magie.. di un Salone che mi colpisce in particolare per un aspetto: la capacità di rafforzare l’immagine di Torino come città simbolo dell’enogastronomia, con Slow Food, Eataly e tutto questo sapore italiano. E non solo: i produttori internazionali con i loro sorrisi ed un italiano arrabattato riescono a trasmettere tutta la loro passione…

L’apertura internazionale è un grande segno, la possibilità di conoscere di persona i produttori è un lusso di quest’epoca che vede crescere esponenzialmente l’interesse delle persone per quello che mangiano, per la salute, per l’ambiente. Consumo critico significa imparare a scegliere, a volte ben oltre la marca.

2 commenti su “EVENTI. Il Salone del Gusto e Terra Madre: Torino è tanto bella.

  1. ros_cat@libero.it
    18 novembre 2012

    ciao niki, ho letto i tuoi ultimi articoli e mi sono piaciuti molto, sono cosi ricchi di spontaneità che difficilmente si può fare di meglio, io, di sicuro non ne sono all’altezza. Continua cosi e, anche se scrivi di meno, vale la pena aspettare, non deludi mai. Ti descrivi in modo talmente simpatico e mi fai sempre sorridere per ilmodo che hai di esprimere le tue opinioni, peraltro puntuali e condivise Ti mando un abbraccio e un bacio e ricordati che sono una delle tue più accanite ammiratrici (forse è un pò scontato visto che sono la mamma?).

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 novembre 2012 da in business, etica con tag , , , , .
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: