business.we.love

Moda News Lifestyle by Colette

EVENTI. L’eco-sostenibilità e’ chic.

Lo scorso 24 marzo si è svolta a Torino la prima edizione dello “swap.party & chic.bazar”: un evento che unisce in modo inedito il fenomeno internazionale dello swap party, festa dedicata al baratto di capi di abbigliamento, con la presentazione delle collezioni di designer emergenti.
Un momento di visibilità presso un pubblico selezionato di appassionati di moda, giornalisti, blogger e manager. All’interno del team di questa prima edizione primavera 2013, spiccano i nomi di stilisti apprezzatissimi nel panorama della moda emergente.
LesBBiches Paris, Manuela Gomez, Patricio Parada, Emily Emme e Laboratorio Velvet si sono presentati al pubblico con grande apertura e voglia di raccontarsi, liberandosi di quel dell’austerità snob tipica dell’alta moda.
Oggi il fenomeno social riporta necessariamente ad una dimensione piu’ democratica che vale la pena esplorare, perché è ciò che il pubblico chiede.
Ciascuno di questi artisti ha una storia affascinante con cui incantare e tutti sono accomunati dalla passione per il made in Italy. Ha contribuito all’evento anche la stilista brasiliana Aline Sanches, che ha animato questa giornata dedicata alla moda con un defilé dedicato alla mini-collezione creata appositamente per “swap.party & chic.bazar”. Contestualmente all’evento sono state presentate le opere di tre artisti piemontesi: Michele Pace, giovane stilista di talento, autore di una collezione ispirata alla cultura afro; Mara Capogna, che affianca alla pittura la realizzazione di oggetti e bijoux; Giulio Zanet, già affermato come pittore, che insieme all’artista Linda Carrara ha presentato “Ri.Design”, un’interessante collezione di mobiletti d’epoca reinterpretati.
Lo “swap.party & chic.bazar” si distingue dagli altri eventi simili per unicità delle intenzioni e originalità di forma: per prima cosa, si pone come momento di confronto tra gli artisti e occasione di contatto con manager del settore; inoltre, l’evento ospita uno swap party con connotazione chic, che seleziona esclusivamente pezzi unici vintage, capi griffati da grandi maison o articoli nuovi di cartellino.
Uno dei casi più interessanti è stato quello di una partecipante che al baratto di domenica 24 marzo si è aggiudicata un paio di decolleté Prada in cambio di un abitino Zara.
Un format dedicato alla bellezza non poteva essere completo senza il beauty bar gestito dal brand Crystal Nails: un corner dove make-up e nail artist si sono dedicate alle visitatrici realizzando lavori di trucco e manicure e dispensando consigli di bellezza.
La programmazione musicale dell’evento è stata curata dal dj e producer Roby Pinna che ha coinvolto nell’iniziativa il suo canale radiofonico Sexual Radio, un web network dedicato al target femminile che nell’arco di tutta la giornata di domenica 24 marzo ha trasmesso da Locanda Casale di Torino per una diretta speciale.

Nella foto, Davide Furia Photographer.

image

Il blog di Nicoletta Napoli.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 3 aprile 2013 da in comunicazione, etica, moda, shopping, zen con tag , , .
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: