business.we.love

Moda News Lifestyle by Colette

NEWS. Successi italiani: Roger Vivier.

Roger-Vivier

Che ne dite, è possibile un raddoppio del fatturato in un’Italia in piena crisi economica? Siete dubbiosi?

La risposta è sì. Nel solo anno 2012 Roger Vivier, marchio del settore calzature ed accessori di lusso del gruppo Tod’s di Della Valle, ha registrato un leggendario +104% sul fatturato dell’anno precedente e punta ad arrivare ai 100 milioni di euro di ricavi entro la fine del 2013.

Il brand si avvicina ai top brand del gruppo, in particolare a Hogan che sta lottando nel mercato italiano. Mentre la ricetta vincente di Roger Vivier è stata proprio la scelta internazionale rivolta alle aree emergenti come la Cina, amante del lusso vissuto come status symbol.

Roger Vivier è stato creato dallo stilista francese Monsieur Roger Vivier: è a lui che dobbiamo l’invenzione nel 1954 del celeberrimo tacco a stiletto (il primo fu creato per Dior), una vera a propria rivoluzione se pensiamo all’impatto che ha avuto e continua ad avere sui costumi, le tendenze, la società.

Le sue calzature sono state indossate da donne iconiche come Marlene Dietrich, Grace Kelly, la Regina Elisabetta II, Brigitte Bardot. Negli anni Roger Vivier ha collaborato con Ungaro, Christian Dior, Yves Saint Laurent. Per scoprire Roger Vivier a Milano, visita lo store di Via Sant’Andrea 17.

Il blog di Nicoletta Napoli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 maggio 2013 da in business, comunicazione, marketing, moda, shopping con tag , , , .
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: