business.we.love

Moda News Lifestyle by Colette

CUCINA. Intervista con lo chef.

Masterchef

Ipnotizzati da Masterchef, non potevamo trascurare la cucina di qualità e anticiparvi qualcosa di quello che succederà il prossimo weekend. E così abbiamo incontrato lo chef che da dietro le quinte curerà il buffet di sabato 29 giugno all’Hotel dei Pittori di Torino, in occasione della seconda edizione di SWAP.party&CHIC.bazar (https://www.facebook.com/events/193338714152839/?fref=ts). Non potevamo farvi mancare una scelta enogastronomica di qualità! Ce la racconta… lo chef.

Parlando del Ristorante all’interno dell’Hotel dei Pittori, lo chef spiega che la sua è una cucina che rispetta la stagionalità dei prodotti, è così raffinata da risultarci perfetta per accompagnare con i suoi sapori uno swap party esclusivo.

La mia cucina privilegia l’uso di materie prime di qualità; le carni provengono da allevamenti non massivi delle campagne del chierese, l’utilizzo degli ortaggi segue la stagionalità dei prodotti e scelgo personalmente la merce presso i banchi dei contadini di Porta Palazzo coltivatori delle campagne torinesi; il pesce come gli ortaggi ha una sua stagionalità e grazie ad un contatto ad Arma di Taggia ricevo solo pescato del mar Mediterraneo.”

I dettagli sono alla base delle scelte di qualità: il burro viene scelto con la giusta percentuale di materia grassa e l’olio, solo extravergine di oliva taggiasca! Il nostro cuoco è piemontese e legato alle tradizioni di questa terra. Cosa ha in mente per il nostro buffet?

“L’apericena dedicato allo SWAP.party&CHIC.bazar, lo vedo sotto la chiave della merenda sinoira“. La merenda sinoira è la madre del moderno aperitivo: è un rito iniziato nelle campagne, di aggregazione culinaria. Le famiglie si riunivano e imbandivano un lungo banchetto che durava da metà pomeriggio a prima serata. Non mancavano mai piatti tradizionali come acciughe al verde, tomini elettrici, salami e salsicce, diverse varietà d’insalata, i carpioni di uova zucchine e frittate e tante tante altre leccornie.”

Il nostro chef sembra davvero aver colto lo spirito dell’evento! Made in Italy e, ancora di più, in Piemonte; Km zero in cucina come nella moda; benessere e bellezza per tutti; familiarità ed eleganza per trascorrere una giornata indimenticabile.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 giugno 2013 da in etica, moda, shopping con tag , , .
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: