business.we.love

Moda News Lifestyle by Colette

ALIENI. Cerchi nel grano a Robella: la solita Italia di raccomandati?

Quanto siamo hipster qui nel Monferrato, che non ci facciamo mancare nemmeno gli alienissimi CERCHI NEL GRANO??

cerchio5-800x500

Nel mezzo di una giornata lavorativa caldissima, quella di lunedì primo luglio, mi informano della comparsa nella notte di sabato scorso di misteriosi cerchi nel grano proprio qui a una manciata di chilometri, nel ridente paese di Robella (a detta degli abitanti, tre suicidi negli ultimi sei mesi).

A “tatuare” una collina di grano, è apparso un meraviglioso cerchio stellato di un diametro che supera i cinquanta metri. Non posso non andare a curiosare, munita di macchina fotografica e… infradito (ahimé, furba come un lince: il piedino nudo non è proprio l’ideale per avventurarsi in mezzo alle spighe pungenti).

Il mio spirito pionieristico non si ferma di fronte a nulla (quasi), ma soprattutto non si ferma il rischio noia che combatto puntualmente cogliendo qualsiasi opportunità extra-ordinaria (o extra-terrestre) offerta da queste terre, come dire, pallosissime.

Ancor di più non si ferma l’appetito che, galoppante, connota ogni mia serata tra queste colline spumeggianti di incontenibile… niente-da-fare: di norma alle sette di sera avverto già un pesante languorino, un vuoto desolante che vado a colmare a turno nei ristorantini della zona godendo dei piaceri senza rivali che la cucina piemontese offre.

Dall’agnolotto al sugo d’arrosto al brasato alla barbera passando per un leggero fritto misto alla piemontese, nella mia condizione di annoiata immigrata monferrina tutto è concesso e non ci sono eccezioni (nemmeno un cerchio nel grano mi distrae dalla fame e infatti prima faccio tappa al ristorante).

SAM_3375

E così verso le nove di sera – munita di fotocamera, curiosità e fame – mi avventuro su per le colline dorate e, tra le alte spighe pungenti, individuo il misterioso alien tattoo e m’incammino nel sentiero che porta al cerchio magico.

crop-circles-robella-dasti-cerchi-nel-grano-tuttacronaca

Il grano è appiattito alla perfezione, quasi pettinato, in un verso e poi nell’altro per realizzare un disegno perfetto di stella inclusa in un cerchio, senza il minimo cenno d’inesattezza geometrica (sono basita, la mia ratio tentenna).

SAM_3383   SAM_3397 SAM_33904

Ed è lì che, presa da una suggestione extra-tutto mi rivolgo ad un anziano contadino che osserva il disegno pochi metri più in là: “Che sarà mai questo incredibile disegno? Com’è possibile che sabato notte nessuna delle case intorno abbia visto o sentito nulla? Farebbe pensare a un trattore guidato da un computer… Eppure… Se fossero davvero gli alieni?!?”. Questo mi guarda attraverso la cataratta e, girando gli occhi indietro ed alzando le spalle, mi fa: “Muah… Mi sai nen, saran stati di quegli aeroplanini RACCOMANDATI”.

 

contadino

 

 

 

Il blog di Nicoletta Napoli.

2 commenti su “ALIENI. Cerchi nel grano a Robella: la solita Italia di raccomandati?

  1. iride
    12 luglio 2013

    Divertentissima cronistoria di un pomeriggio stra-ordinario!!! Complimenti!!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 luglio 2013 da in comunicazione con tag , , , , , , , , , .
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: