business.we.love

Moda News Lifestyle by Colette

MODA. Tre anni fa, i primi giorni a Milano di Simone Susinna concorrente dell’Isola.

Io e le ragazze del team mangiavamo tramezzini durante il “Pre-production meeting” della nuova campagna moda. Tutti avevano aspettative altissime. La tensione era alta, ma pure il nostro spirito positivo con il quale ci apprestavamo ad avviare l’ennesimo casting di modelli. Eravamo tutte donne, le battute si sprecavano mentre sfogliavamo i composit fotografici dei ragazzi in attesa di incontrarli di persona.

Eravamo di buonumore, in sintonia tra noi, curiose e impazienti, occhietti luminosi, labbra amaranto ad incorniciare sorrisetti che la dicono lunga. I sorrisi di chi già sa che in poche ore vedrà sfilare davanti a sé centinaia di splendidi modelli, bellezze da capogiro, e dovrà solo scegliere chi tenere e chi mandare a casa. Quel meraviglioso “tu sì, tu no” che solo chi ha condotto i casting sa cosa vuol dire… Quel piacevole, gustoso, potere nelle tue mani. Brrrr. (Un assaggio: DIARIO. Casting.)

Non ho avuto dubbi quando è entrato Simone Susinna. Era lui quello giusto e quando c’è la scintilla difficilmente mi sbaglio. Qualcuna ha provato a non essere d’accordo ma, ssstttt…, l’ultima parola l’avevo io. Per le agenzie, per i modelli, per lo staff di produzione la cliente è tipo una DEA. Hai mal di testa e non fai in tempo a dirlo che ti ritrovi i Moment tra le mani. Hai fame e arriva il sushi. Hai sete e compaiono cascate d’acqua. Quindi Simone Susinna assoldato senza esitazioni. 

“Simone sei dei nostri”. Benvenuti occhi verdi come il mare della Sicilia, benvenuto a quel sorriso che ti stende e ti ritrovi al tappeto con le tue colleghe che ti fanno aria coi tovagliolini dei tramezzini. Ho parlato di lui quando l’ho conosciuto, abbiamo scritto insieme: INCONTRI. Simone Susinna: la bellezza ha il volto della “terra dei tre mari”.  Simone in queste settimane è in televisione come concorrente dell’Isola dei Famosi. Peccato che non guardo molto la televisione. E meno male perché forse mi dispiacerebbe sapere che non gli danno da mangiare.

Non è poi passato molto da quando si presentò al mio casting come “Simone C” ed il suo composit fotografico era un accrocco di fotografie di pessima qualità. “Queste foto non ti rendono giustizia, no no”. Era appena arrivato da downtown Catania nella grigia Milano, era disorientato poveretto, gli mancava la sua isola soleggiata e la cucina della mamma. Un cucciolo, pronto per essere lanciato tra le fauci del pericoloso mondo della moda. “Mi manca Catania…”. “Ok ok, tu avrai successo!”

Avevo ragione perché da quel primo lavoro insieme ha calcato le passerelle di Dolce & Gabbana, Giorgio Armani, Ermanno Scervino,  John Richmond, è stato il volto della linea uomo di Brosway e in questi giorni è in TV a morire di fame e di stenti all’Isola dei Famosi tra le braccia consolatrici dell’ex velina Giulia Calcaterra.

Ed eccoci qui sul set!

Simone Susinna in alcuni dei suoi scatti. In bocca al lupo Simone!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 8 febbraio 2017 da in comunicazione.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: